La Carta

Le tipologie di carta esistenti sono molteplici, dalle più comuni alle più pregiate, la carta gioca un ruolo fondamentale nell’estetica di un prodotto.

Elencare tutti i tipi di carta esistenti sarebbe dispersivo ed inutile, ci limiteremo, dunque, ai tipi di carta più comuni:

Uso mano – la carta più comune, la carta da lettera, la carta utilizzata dalla maggior parte di noi nella stampante di casa o di ufficio, al contatto risulta leggermente ruvida.

Patinata – carta resa liscia mediante l’applicazione di una miscela di materie minerali e di un fissatore (patina) allo scopo di riempire gli interstizi tra le fibre. Questo tipo di carta è particolarmente adatta a stampe con immagini o con fondi pieni.

Bindakote: la tipica carta da cartolina, monolucida se patinata lucida in un solo lato, bilucida se in entrambi i lati.

Carta chimica (auto copiante): carta utilizzata quando si ha la necessita di dover scrivere in duplice o triplice copia, carta utilizzata per le ricevute fiscali, DDT e per le comande dei ristoranti e pizzerie.

Cartoncini particolari: in commercio le tipologie di carta sono davvero numerose e si differenziano per colore,  grammatura, effetti (come ad esempio la fluorescenza), trama della carta (martellata o a righe) e molto altro ancora...

Ogni prodotto necessita il suo tipo di carta, l’esperienza maturata nel settore è la garanzia che i nostri clienti sono consigliati sempre nel migliore dei modi.